Lettera ai Remigini

Lettera ai Remigini

Cari remigini sono trascorsi 3 anni (per qualcuno di voi anche 4) da quando avete intrapreso questo viaggio qui alla scuola dell’infanzia Sacra Famiglia da quando i vostri genitori vi hanno affidati nelle nostre braccia ancora piangenti!

Abbiamo imparato a conoscerci reciprocamente giorno dopo giorno e a capire attraverso i vostri occhietti spalancati o gli sguardi imbronciati quale fosse il vostro bisogno. Abbiamo camminato a piccoli passi fianco a fianco e anche noi maestre abbiamo imparato molto da voi e siamo tornate bambine!

Vi siete impegnati moltissimo avete scoperto la fatica di rispettare le regole, avete affrontato con coraggio, entusiasmo e curiosità le nuove prove avete giocato e vi siete divertiti, avete pianto ci siamo consolati e coccolati tanto e ci siamo scambiati abbracci sinceri, siete entrati nel nostro cuore e non ne uscirete mai!

Ci siamo aiutati a vicenda nei momenti difficili e abbiamo gioito insieme nei momenti felici, sotto i nostri occhi siete cambiati e vi siete trasformati: da piccoli siete diventati grandi e oggi siete i remigini. Mi scappa la pipì! Mi ha spinto! Ho fame! Posso fare un disegno libero! Non mi fa giocare! Cee lo vado a dire! Posso stare vicino a te? Posso darti un abbraccio? Il tempo di queste parole, quest’anno ci è stato strappato troppo presto dal Corona virus e troppo bruscamente, come il tempo dei mal di pancia che nascono per dire altro!

Abbiamo dovuto trovare un nuovo modo per stare insieme restando ognuno a casa propria: ci siamo scambiati foto, video ,messaggi vocali, e ci siamo salutati in video chiamata per sentire meno la mancanza, ma i vostri occhietti dentro ai nostri non si possono sostituire ad uno schermo vero!? Ora è tempo di intraprendere il vostro viaggio e volare verso la scuola primaria.

Non abbiate paura! Affrontate questa nuova avventura con sicurezza e fiducia in voi stessi È così che crescerete! Ogni tanto voltatevi indietro a salutare il passato noi saremo sempre qui ad accogliere un vostro abbraccio, ma poi proseguite verso il vostro futuro!

È difficile per noi maestre lasciarvi andare ma questo viaggio importante vi aspetta e per questo non ci resta che salutarvi e augurarvi di impegnarvi sempre per realizzare i vostri sogni, di sorridere sempre delle piccole cose, d’imparare ogni giorno una cosa nuova e custodirla come un tesoro e che possiate sempre essere felici del passato e curiosi del futuro, che possiate semplicemente essere felici!

Con immenso amore
Le vostre Maestre